Grottammare presenta: VOCI TRA LE MURA

Passeggiate teatrali tra Musica e Poesia

a cura del Laboratorio Teatrale Re Nudo e dell’Associazione L’Onagro

 

Dal 2004 Voci tra le mura fa risuonare nel presente le parole dei grandi classici della letteratura antica e moderna, vivificate da originali accompagnamenti musicali spesso composti per l’occasione. Concerti reading, spettacoli teatrali, conferenze spettacolo, incontri con gli autori, forme nuove e rinnovate di proposta, alle quali il pubblico potrà assistere nei luoghi più antichi e suggestivi della Città: il loggiato di piazza Peretti – cuore del Vecchio Incasato – il piccolo giardino ricavato tra i ruderi dell’antico castello medievale e, da quest’anno, il Bagno della Regina, un’accogliente e intima area archeologica pensata intorno ad una secolare cisterna di epoca romana, recentemente riportata alla luce.

 

Ingresso libero

 

Martedì 18 luglio

Bagno della Regina ore 21,30

LE GEORGICHE

di Publio Virgilio Marone

con Edoardo Ripani e Lucilio Santoni

 

Una serata dedicata al grande poeta latino Publio Virgilio Marone e in particolare alla sua opera intitolata Le Georgiche. Un percorso attraverso il poema latino della terra, dell’impegno e del lavoro, gioiello insuperato dell’epoca augustea.

 

Domenica 30 luglio

Giardino del Castello ore 21,30

ECHI DELL’ALTROVE

(cronologia di una barbarie)

testi di Tricomi, Pasolini, Balestrini, Siti, Lodoli, Platone, Leopardi, Flaiano, Pessoa                                                                        

voce recitante  Piergiorgio Cinì

fisarmonica  Sergio Capoferri

I testi di alcuni autori del  Novecento, scelti da Antonio Tricomi, solleciteranno una riflessione sul progressivo imbarbarimento che ha caratterizzato il nostro Occidente, a partire dai sogni disillusi del primo dopoguerra per arrivare alla cruda realtà del nostro presente; troveremo poi consolazione e nutrimento nelle parole immortali di grandi classici, la cui voce per fortuna non si è mai spenta. Il tutto contrappuntato dalle note profonde e coinvolgenti della fisarmonica di Sergio Capoferri.

 

Leggi tutto QUI