Your message was sent successfully
Back

Richiedi un preventivo

Per qualsiasi domanda puoi contattarci telefonicamente
(+39) 0735 594142

La città si racconta

Share

Grottammare si racconta, dall’urbanistica alla filosofia

Un ricco cartellone di eventi animerà la città di Grottammare da sabato 15 a domenica 23 giugno con l’iniziativa ‘La città si racconta’. Una settimana in cui saranno affrontati e toccati diversi temi dall’urbanistica al sociale, dalla cultura alla filosofia, grazie al lavoro svolto in sinergia dalle diverse realtà culturali che operano nel territorio. Importante la celebrazione della Giornata del rifugiato in programma il 20 giugno in piazza Kursaal a partire dalle 21 con ‘Sconfiniamo 2019: le infinite città’. «Una settimana unica e irripetibile – afferma il sindaco Enrico Piergallini -oltre ad essere molto significativa per una serie di motivi. Primo perché le associazioni di Grottammare mettono insieme le loro energie per questa prima festa delle associazioni, inoltre vengono accesi contemporaneamente diversi spazi culturali che entreranno in gioco. Una settimana che produrrà contenuti significativi, per rispondere ad una domanda. Qual è la città che vogliamo, chiusa da muri medioevali o porti aperti sull’orizzonte?».

Il primo degli appuntamenti in programma si terrà sabato dalle 18 alle 24 presso l’Ospitale delle associazioni, con Picenum story a cura dell’associazione Blow Up, evento che si ripeterà anche nella giornata di domenica. A riguardo l’assessore Lorenzo Rossi ha detto: «Uno dei grandi meriti del progetto è di passare dalla città ideale a quella reale. Mettendo insieme tante associazioni, cosa non facile. E’ bello che avvenga alle porte dell’estate, la nostra città è aperta sul mondo che sa tessere rapporti tra più luoghi e realtà associative». Un’iniziativa sostenuta dalla Fondazione Carisap di Ascoli come sottolinea il vicepresidente Ranero Viviani: «Si tratta di una serie di tematiche importanti e percorsi progettuali per noi fondamentali. Per tutto ciò che esprime capacità inclusiva la Fondazione c’è. Siamo contenti di questo progetto, Grottammare è una città sempre viva». A tessere le fila de ‘La città si racconta’ il direttore artistico Piergiorgio Cinì.«Un progetto legato a Grottammare, in altri luoghi non c’è questa volontà di creare unione – ha detto Cinì -. Creare sinergie attraverso la condivisione di un percorso comune. Raccontare, attraverso diversi linguaggi una realtà ideale. Il 9,10, 11 agosto lo spettacolo Città ideale, sarà il culmine di questa serie di eventi». Tutte le iniziative sono ad ingresso libero.

Lascia un commento